Skip to: Site menu | Main content

Bio di Alberto Ceccarelli

Mi chiamo Alberto Ceccarelli, sono nato il 24 febbraio 1959 a Viareggio, in Toscana, dove ho sempre vissuto. Nel 2000 mi sono sposato con Eva e nell'aprile 2003 è arrivato Roberto a tenerci buona compagnia. Ho studiato e mi sono laureato in Medicina a Pisa; poi, vista la mia scarsa propensione per le cose normali, mi sono specializzato in Medicina Subacquea ed Iperbarica, e successivamente in Medicina di Montagna. Ho sempre praticato sport fin da piccolo, soprattutto ginnastica artistica e atletica leggera: essendo alto (si fa per dire) 1,63 mi sono dedicato al salto con l'asta, che ho praticato per diversi anni a livello agonistico con soddisfazione (un quarto posto ai campionati italiani allievi e due titoli regionali). Durante gli anni di università, non potendo proseguire per mancanza di tempo l'attività agonistica, mi sono dedicato all'immersione subacquea che pratico tuttora (sono istruttore dal 1983), alla montagna (trekking ed alpinismo) e successivamente al volo a vela. Ho iniziato a correre con alcuni amici da ragazzino, quando non andava ancora di moda e i compagni di scuola ci prendevano in giro quando ci vedevano (pochi anni dopo li abbiamo ritrovati tutti a "sbuffare" come noi), perché mi piaceva sentire la strada che scorreva sotto i miei passi e mi aiutava negli sport che praticavo. Sono cresciuto con il sogno e l'intenzione, un giorno, di correre una maratona. Dopo la laurea, per gli impegni di lavoro, ho corso in maniera molto irregolare ma sempre con l'intenzione di riprendere seriamente. L'occasione è stata nel 1999, quando un amico mi ha proposto la "New York City Marathon" 2000: prima che la mia mente potesse obiettare qualcosa ci eravamo già prenotati ed abbiamo iniziato gli allenamenti (che sofferenza i primi mesi!). Nel frattempo ho conosciuto Eva, che dopo non molto tempo sarebbe diventata mia moglie: anche a lei piaceva correre e abbiamo cominciato ad allenarci spesso insieme, tanto che si è iscritta anche lei alla maratona americana. Ci siamo sposati il 29 di ottobre, e la domenica successiva eravamo insieme a New York per correre la nostra prima maratona, conclusa con tanta gioia, soddisfazione e soprattutto la voglia di non fermarsi più.