Skip to: Site menu | Main content

Bio di Domenico Politi

Sono nato a Lecco il 9 marzo 1964, risiedo ancora nella stessa città con la mia famiglia: Monica, mia moglie, e tre bambine tra 1 e 8 anni. Sono approdato da poco al podismo dopo diversi anni di altri sport, sempre praticati a livello amatoriale/divertente, fra i quali una quindicina di anni di alpinismo ed arrampicata (beh, non è proprio uno sport... comunque). Di una cosa sono sicuro, ricordo benissimo di essere stato attratto sin da piccolo dalla corsa: non ho mai giocato a pallone ma sfidavo gli altri bambini a correre... poi per più di trenta anni basta corse lunghe. Fino al primo gennaio del 2001 quando, in preda a delirio di sportività e sogni di gloria, decido di iscrivermi alla maratona di New York, noncurante di un peso ormai intorno ai 92 chilogrammi e dell'esito di un mio personale test sui dieci minuti (mi sono ripreso giorni dopo). La maratona di New York è poi arrivata e ne sono seguite altre, sempre a livelli molto modesti ma tutte vissute intensamente, anche grazie a molti chili in meno (l'appetito però è rimasto sempre uguale, anzi... questa è un'altra cosa bellissima del running: posso mangiare di tutto tranquillamente). Il mio podismo è fatto, oltre che di un paio di maratone all'anno, di qualche corsa domenicale con gli amici (le bellissime non competitive a partenza libera e ristoro selvaggio) e di molte corse in montagna da aprile ad agosto/settembre. Sembrerà banale, ma della corsa amo la libertà ed il senso di sfogo ed appagamento che si prova, oltre alla bellissima esperienza di incontrare tante persone nuove. Spero di incontrarvi presto, sia sulla strada vera che su quella "virtuale" (oltre che a tavola...).