Skip to: Site menu | Main content

Bio di Marco Tontoni

Mi chiamo Marco Tontoni e sono nato il 6 gennaio 1966 a Civita Castellana, in provincia di Viterbo. Attualmente risiedo a Rignano Flaminio, un paesino di tremila anime, a nord di Roma sulla via Flaminia. Sono impiegato in una società finanziaria di Roma e, fra impegni familiari e professionali, cerco di farci uscire tre o quattro allenamenti settimanali compresa l'eventuale gara domenicale. Vivo insieme a mio figlio Alberto di quasi cinque anni, il quale sopporta serenamente le "esigenze" podistiche del suo papà. Durante l'adolescenza ho praticato il rugby con discrete soddisfazioni agonistiche, ero tesserato con la Società Sportiva Rugby Civita Castellana. A vent'anni ho detto basta e, tra lavoro sedentario ed inattività sportiva ho cominciato ad accumulare un po' di pancetta. Circa quattro anni fa, vedendo le fotografie scattate al mare insieme a mio figlio, non riuscivo a capire se Alberto era in braccio a me oppure ad un tricheco! Pesavo intorno a 104-106 chilogrammi e dopo aver attaccato qualcuna di quelle foto nella dispensa dei dolci ho ricominciato a muovermi e soprattutto a mangiare con un atteggiamento per così dire "diverso" nei confronti del cibo. Il mio peso attuale č di circa 76-77 chilogrammi e qualche volta, mentre guardo alcuni degli abiti che indossavo fino a cinque anni or sono ancora stento a crederci. Dal 2002 inizia la mia carriera agonistica e mi tessero con la Società Podistica Colavene Alto Lazio, mia attuale società e per la quale ho corso qualche garetta da una decina quindici chilometri, due mezze maratone ed una "Tre Comuni". Il tutto con tempi "decorosamente" da lumaca. Da qualche mese il desiderio di aumentare la velocità e la tecnica di corsa mi ha spinto a rivolgermi ad un amico che ne sa pių di me; risultato? Ancora non lo so e penso che i verdetti arriveranno in autunno. Logicamente l'inserimento di qualche allenamento specifico non ha assolutamente intaccato il senso veramente amatoriale con il quale affronto sia la preparazione sia le gare. Uso il computer quasi esclusivamente per lavoro quindi non sono un particolare appassionato della materia. Ho conosciuto la lista girovagando su Internet e mi sono subito iscritto. Anche se per mesi non ho mai partecipato attivamente alle discussioni ho come la sensazione di conoscervi tutti. La molla č scattata quando lunedė 18 agosto 2003 tra i tanti messaggi del weekend ne ho letto qualcuno circa la gara di Colfiorito: c'ero anch'io e non sapevo di correre in mezzo a voi. La foto che allego è stata appunto scattata nel pomeriggio dopo la gara. Ambizioni podistiche future: 1) continuare a correre divertendomi; 2) correre una maratona arrivando al traguardo col sorriso; 3) correre facendomi accompagnare da qualche amico non vedente.