Skip to: Site menu | Main content

Bio di Paolo Becchetti

Il mio nome è Bond... oh, scusate quella è la mia falsa identità! Ricomincio. Il mio nome è Paolo Becchetti, nato a Gubbio (provincia di Perugia, nonché città dei matti) nel 1968; sono sposato con Nada dal 1998 e sono padre di due bellissimi figli Federico e Chiara. Lavoro nella stessa città al centro elaborazione dati della Colacem Spa (seconda azienda nazionale come produzione di cemento) dal 1992; prima di questo mi sono diplomato in informatica e ho tentato per tre anni l'università come aspirante ingegnere elettronico, ma visto l'insuccesso ho deciso di partire per il militare come ufficiale dei Bersaglieri, prima in quel di Pordenone, poi seguendo il trasferimento del battaglione, a Bari. Come qualcuno ha già letto nella mia prima e-mail di presentazione (riportata anche sul sito di Captain Clorofilla Luca Speciani www.vivaioclorofilla.it/zen.htm) nasco sportivamente come nuotatore con buonissimi risultati a livello regionale nello stile "rana", ma dopo circa dieci anni di agonismo, decido di smettere per iniziare a giocare a rugby con la prima costituenda squadra e abbino anche un po' di pesistica per rafforzare il fisico. Grazie ad un "troppo voglioso di vittorie" allenatore dopo circa sei anni lascio il rugby e per un periodo ritorno un po' al nuoto e alla palestra, ma a questa associo il "tuffo da trampolino olimpionico su piatto di spaghetti alla carbonara" (disciplina che dovrebbe entrare a far parte degli sport olimpici nella prossima edizione) che mi porta a raggiungere la ragguardevole stazza di 95 chilogrammi per 1,75 di altezza (praticamente un cubo con gambe, braccia e orecchie). Da lì parte la mia riscossa e la nascita podistica che dopo circa un anno mi porta a riperdere dieciassette chili! Ad oggi (agosto 2002) ho corso, al di là delle tante gare domenicali solo una mezza dozzina di mezze maratone, ma nel mio prossimo futuro c’è la maratona di Venezia (2002). Ah…dimenticavo! Corro per i colori dell'Aspa Bastia.