Skip to: Site menu | Main content

Bio di Bruno Benatti

Perdonate se solo adesso mando la mia bio, ma avendo solo tempo la sera a collegarmi, il tempo maggiore è per leggere i messaggi. Mi chiamo Bruno Benatti, sono nato a Guastalla (Reggio Emilia) il 12 novembre 1961, abito tuttora in questo paesone sulle rive del fiume Po. Non sono sposato, da dieci anni anni lavoro presso una azienda regionale (Azienda regionale per la navigazione interna), il mio lavoro consiste fare la manutenzione di tutta la segnalazione del fiume Po, sabbiatore, verniciatore, saldatore e manutenzione ai natanti, darsene in dotazione alla azienda. Ho iniziato a muovere i primi passi da runner venti anni fa, allora condividevo alla passione della corsa con lo sci da discesa e il nuoto, quindi aqquistando la bici da corsa quattro anni fa, ho praticato un po' di triathlon, ma vista la mia natura competitiva ho smesso perché vi era troppo allenamento per primeggiare; sono tesserato dall'inizio della mia carriera alla Atletica Sintofarm Guastalla. Come tutti, o quasi, subito all'inizio il pensiero è stato alla maratona, l'esordio è stato molto buono (Cesano 1990, 2:56.25); in verità ho sofferto moltissimo andando in crisi al trentacinquesimo chilometro, difatti ho aspettato il 1994 per disputarne un'altra, e quella fu New York!!! Da allora mi sono innamorato della corsa. Perché ho iniziato a correre? Classica domanda: è una storia abbastanza lunga, quindi sarò breve. Verso i diciotto anni mi sono ammalato di un morbo alla tiroide (Basedow); niente di grave e incurabile, ma ho dovuto sottopormi ad un intervento chirurgico, alla fine mi ero creato un po' di paranoie, e per sentirmi uguale a tutte le altre persone ho iniaziato a correre. Da circa tre anni mi alleno 6/7 volte alla settimana nella pausa pranzo alle 13:00 e frequentando il campo di atletica a quella ora ho conosciuto il grande Mattia, che a sua volta mi ha presentato la Dead Runners Society. Nella mia carriera non ho percorso tante maratone come Govi, la mia passione sono i cross country; comunque per citare dei numeri, il personale sulla maratona è 2:43.14 (Carpi 2001) ma spero prossimamente di abbattere il muro delle 2:40. Nella foto sono in gara a Mantova 2001 sula mezza. Va detto che la foto è stata prelevata su www.podisti.net (non vorrei che il gambero Morselli mi facesse pagare i diritti!).