Skip to: Site menu | Main content

Bio di Paolo Pagliotto

Buongiorno a tutti! Mi chiamo Paolo Pagliotto, e sono un runner della classe 1967 (fate un po' voi i conti). Abito in Liguria, regione meta di numerosi sportivi piemontesi e lombardi, nonché tedeschi ed altro, e precisamente ad Albenga, nella Riviera di Ponente. Sono un impiegato d'albergo che nel tempo libero si trasforma in un appassionato runner (letteralmente, dato che il mio gruppo attuale si chiama Runners Loano) dal 1989, ma tesserato dal 1991, con numerose partecipazioni a manifestazioni di tutti i chilometraggi, dal 3000 in pista alla maratona internazionale all'estero. A dire il vero cominciai a fare attività sportiva nel 1986, quando intrapresi un corso per diventare arbitro di calcio (ruolo che ho ricoperto fino al 1999). Fu allora che iniziai a correre per allenarmi a resistere allo sforzo di una partita di calcio. Ma lentamente mi sono lasciato prendere dalla corsa a tal punto che il 2 febbraio 1990 un amico di una società della mia zona (Atletica Ceriale) riuscì a convincermi a partecipare alla mia prima corsa podistica di dieci chilometri a Diano Marina, la "Marcia degli ulivi" (cinque chilometri in discesa e cinque in salita!). Da allora ho scoperto un mondo completamente nuovo, sono rimasto così affascinato dall'ambiente delle gare amatoriali che da allora segno con mesi di anticipo sul calendario le domeniche che il lavoro e l'arbitraggio mi concedevano libere (Simona, mia moglie, una volta o l'altra cambierà la serratura di casa) per andare a fare le gare in giro per la Liguria, il basso Piemonte, Lombardia e la Francia. Si, perché proprio la vicinanza con la Francia porta spesso me ed il mio gruppo alle stupende e numerosissime corse su strada della vicina Costa Azzurra, per dare vita a gare "da coltello" tra di noi, ognuno contro il suo rivale personale del gruppo. Gare come la "Semi-Marathon de Nice" (ultima domenica di marzo), la "Course de La Turbie" (diciannove chilometri, terza domenica di aprile) o la "Courir per un Floeur di Antibes" (venti chilometri, primo sabato di ottobre) sono diventate delle vere e proprie gare sociali. Conoscendo poi la Dead Runners Society, tramite svariati link sulla rete, ho conosciuto altri con cui ritrovarsi, gareggiare, ma soprattutto mangiare!! Quando non ci sono gare in programma, la domenica mattina ci si ritrova tutti quanti presso il Palasport di Loano per un allenamento collettivo (lungo lento, un'ora e mezzo/due ore di collinare senza auto su percorsi verdi) con chiacchiere varie, e poi doccia calda a volontà nel nostro grande e pratico spogliatoio. Mi piacerebbe che leggendo queste righe vi venga voglia di venirmi a trovare per partecipare ad un nostro "lentone" domenicale o venire con noi in qualche gara in Francia. I nostri tempi sono diversissimi in gara (si va da 1:15 a 1:45 in una mezza), ma nell'allenamento collettivo è rigoroso il gruppo compatto e lento. Contattatemi all'indirizzo pagliotz@inwind.it. Per quanto mi riguarda, i miei record principali sono di 15,700 chilometri nell'ora in pista, 1:21.11 nella mezza (Losanna 1998) e 3:07 e spiccioli in maratona (Torino 1995). Nelle altre distanze i tempi sono relativamente importanti. In totale ho corso 10 maratone, un numero indefinito di mezze ed innumerevoli altre corse. La fotografia mi ritrae a circa 97 metri dalla linea dell’arrivo della mezza di Losanna, dove ho raggiunto il personale. L'espressione non è delle migliori, ma il risultato lo giustifica...