Skip to: Site menu | Main content

Bio di Livio Tretto

Mi chiamo Livio Tretto sono nato nel 1955 (vecchietto...) in un piccolo paesino vicino a Domodossola , ho corso in gioventù ma ai mitici 18 anni stop! Avevo cose che credevo più importanti da fare. Dopo un poco di calcio dilettantistico, a 32 anni, al ritorno da una vacanza in Yugoslavia che aveva lasciato segni (in termini di peso) decido che è tempo di dire basta... da oggi si cambia! Due anni di faticaccia, all'inizio riuscivo a correre in maniera continua per circa 400 metri, ma poi siccome la costanza e la tenacia non mi mancano, le prime piccole soddisfazioni nelle corsette domenicali. Nel 1992 la prima maratona, a Torino, chiusa in 2:50; da allora ne ho percorse altre 14 e nel 1996 a Tenero in Svizzera il personale di 2:39. Nel 1994, grazie al mio amico Andrea, il virus dell'ultramaratona mi contagia e così arriva il mio primo "Passatore" chiuso in 8:44 (esperienza allucinante in termini di sofferenza che non auguro neppure al mio peggiore nemico, al traguardo intervistato dallo speaker pronunciai la frase: "Mai più una centochilometri!"), nel 1995 chiusi in 8:20, nel 1996 in 8:13 e nell'edizione europea del 1997 il personale di 8:11. È proprio il 1997 l'anno delle maggiori soddisfazioni, poco meno di 17 chilometri nell'ora in pista, 70 km al Segrino in 4:59, 4 posto con 3:18 in autunno alla "50km di Terno d'Isola". L'ultima fatica il 22 marzo 1998 a Romano di Lombardia, "70 km delle Cerchie", 9 posto in 5:07. Prossimo obiettivo è la "Torino/St. Vincent" (correrò in casa, da buon piemontese). Probabilmente a maggio farò una 100km in Francia. Oltre alla corsa, il computer occupa l'altro 50% tra i miei interessi. Una delle mie caratteristiche caratterial-sportive è quella di non mollare mai nelle mie corse-obiettivo, infatti non mi sono mai ritirato (costi quel che costi...). Per finire tre desideri sportivi: 1. Far parte di una squadra o trovare uno sponsor e partecipare alla "Marathon des Sables"; 2. Partecipare e finire la 240km di Atene/Sparta; 3. Organizzare con altri ultramaratoneti una ventiquattrore con lo scopo di battere il record italiano, aiutandosi a vicenda e chi ci riesce... bravo! Ciao a tutti.

Email: livio@gse.it
Pagina web: www.gse.it/comunicare/utenti/runner