Skip to: Site menu | Main content

Bio di Luca Sarcinelli

Name: Luca Sarcinelli. Birthday: 23 aprile 1974. Original Home Town: Roma. Occupation: studente miserello all'Università di Roma, Facoltà di Lettere e Filosofia. Nello specifico, mi interesso di Cinema, Teatro e quant'altro. Ancora più nello specifico, sto per preparare la tesi sul grande attore nell'Ottocento. Magari finisco in un paio d'anni :-) System: Pc 486/Dx66. E-mail address: mc3174@mclink.it. Family life: la solita... madre, padre, un fratello in servizio all'aeronautica e una gatta che adora fare le fusa sulle mie gambe mentre mi occupo della posta elettronica... Education: ferma al diploma scientifico, si spera possa giungere fino alla laurea... My obsessions: Il cinema, il teatro, la musica... in una parola, qualsiasi cosa riguardi una performance, dal vivo o registrata. E naturalmente, la corsa. Ah, e lo sci alpino! (come spettatore, almeno). My ideal running program: 80 chilometri a settimana, con almeno una sessione veloce e un lungo, per preparare una bella maratona. My real running program: Attualmente, son tragicamente fermo per un dolore non meglio precisabile (compartment syndrome? mah...) alla gamba sinistra. Spero di tornare sulla strada per la prossima settimana e segnare almeno un 30 km nel mio log... sigh :-( Shoe of choice: Adidas Response Support in allenamento (pessimeee!!) e Diadora Mythos in gara (mai usate, finora...). My paces: Mah. Intorno ai 5.10/km per il lungo, 4.15 per il veloce, 4.04 per le ripetute sul km. Posso vantare (?!:-) solo un record su distanza standard, 10 km in 40.22 registrato a fine dicembre... Other fitness stuff: Niente da fare. Al massimo un po' di cyclette dentro casa... Outdoor interests: di nuovo, teatro, cinema, concerti, birrerie e donne (quando ci sono, almeno...). Ah, sto scoprendo l'arte, ma non ci capisco un granché. Non ancora... Indoor interests: leggere la mole dei messaggi della big-list, ascoltare le arie di Mozart e suonare in maniera penosa la chitarra classica... Beh, questo è quanto. In realtà ci sarebbero tante altre cose... ho cominciato a correre da relativamente poco, solo sei mesi, e mi devo ancora ambientare nel mondo variegato e ospitale del podismo amatoriale. Sono stato finora a cinque gare, di cui due cross, tutte su distanze corte e nella mia regione. A dire la verità, non sempre per me la gara è tale nel senso proprio: alcune volte vado per divertirmi, stare insieme ai miei compagni di società e vedere qualche posto nuovo. E Dio mi perdoni se vi sembro presuntuoso, o roba del genere.